Givenchy e Riccardo Tisci

Givenchy e Riccardo Tisci
Monografia Givenchy


Givenchy è un'azienda francese che produce capi di abbigliamento e accessori, ma spazia anche nel campo profumi e cosmetici.

Il fondatore della maison Hubert de Givenchy, nel 1952. Tenne le redini dell’azienda per oltre quaranta anni per ritirarsi nel1995.
A lui subentrò John Galliano, che però non durò molto tempo: fu infatti sostituito da Alexander McQueen.

Nel 2001 il progettista Julien MacDonald è stato nominato Direttore Artistico per la linea donna, mentre nel 2003 Ozwald Boateng è stato nominato il progettista per la linea uomini.

Nell'anno 2005 lo stilista italiano Riccardo Tisci diventa direttore creativo della maison nella realizzazione delle collezioni haute couture e pret-à-porter.

La più celebre testimonial del marchio è stata Audrey Hepburn, grazie anche al film Colazione da Tiffany in cui l'attrice indossa un tubino nero diventato ormai un classico dell'abbigliamento femminile e anche un capo di culto.
Sempre per Audrey Hepburn, Givenchy realizzò il profumo L'interdit.



Riccardo Tisci

Lascia giovanissimo Cermenate in provincia di Como e si diploma al Central Saint Martins College of Arts and Design. Si tratta di un istituto dalla formidabile reputazione a livello internazionale: è considerato infatti una fra le istituzioni di arte e design più importanti del mondo.

Inizia a lavorare per marchi come Puma e l'italiano Coccapani.
Il primo contratto, triennale, lo firma con Ruffo Research.

Nel 2004 il grande passo: Riccardo Tisci presenta una propria collezione (che porta il suo nome) per la Settimana della Moda di Milano autunno 2004/2005.

Viene contattato dalla maison francese Givenchy e ne rilancia il marchio. In breve ne diventa direttore creativo, curando haute couture, prêt-à-porter e accessori.

Il suo stile unisce con armonia una raffinata eleganza di linee contemporanee a un gusto dolce e romantico, permeato di sottile sensualità. Queste caratteristiche gli valgono il plauso del pubblico e della critica che per riflesso gli porteranno un ampio successo commerciale.

Nel 2008 la popstar statunitense Madonna gli commissiona il design di molti dei costumi del grande tour misicale “Sticky and Sweet Tour”. Per lei Tisci realizzerà modelli fantastici, ispirandosi ad atmosfere art-deco e "gypsy". Il successo è, nemmeno a dirlo, grandissimo, tanto è vero che la cantante lo ricontatta per curere il look dell’anno successivo.

Concludiamo con piccolo gossip che ci parla della nota amicizia tra Riccardo Tisci e la modella Mariacarla Boscono. Di frequente la si ritrova infatti nell’attività della maison Givenchy: sfilate, servizi fotogtrafici, campagne pubblicitarie.
Rss I mostri sacri della Moda
  • Karl Lagerfelde la collezione di Melissa
    Lo stilista ideatore della linea di scarpe in pvc
    Melissa, noto brand brasiliano famoso per le scarpe in pvc, affida a Karl Lagerfeld la creazione della linea nelle sue forme e colori.
  • Stella Mc Cartney stilista per Adidas
    Una firma fashion nello sport mondiale
    Saranno firmati Stella McCartney i nuovi completi sportivi 2013 di Adidas.
  • Givenchy e Riccardo Tisci
    Uno stile unisce con armonia una raffinata eleganza di linee contemporanee a un gusto dolce e romantico, permeato di sottile sensualità.
  • Marc Jacobs
    Il fashion designer superstar
    Stilista e direttore artistico di Louis Vuitton, ha fatto accendere i riflettori sulla moda newyorchese.
  • Frankie Xie
    Frankie Xie è un fashion designer, anima del marchio Jefen.
  • Vivienne Tam
    La moda sulle ali del dragone
    La stilista cinese ha creato un originalissimo stile sospeso tra Oriente ed Occidente.
  • Paco Rabanne
    Il "metalmeccanico" della moda
    Lo stalista spagnolo che lavora a Parigi ha introdotto la musica e materiali insoliti sulle passerelle.
  • Alessia Giacobino (Jo No Fui)
    Lo stile delle ragazze ribelli
    Un nome emergente nel mondo della moda è quello di Alessia Giacobino, ex architetto di Rimini.
  • Jil Sander
    La moda pulita e rigorosa in stile tedesco
    Heidemarie Jiline Sander, chiamata semplicemente Jil (Wesselburen, 1943), è una stilista tedesca, conosciuta per il suo stile minimalista.
  • Karl Lagerfeld
    Femminilità ed eleganza al centro delle sue creazioni
    Dalle supermodelle alla fotografia, l'eccentrico stilista tedesco fa sempre parlare di sè.
babele moda - vendita vestiti online
Minigonne - sexy style
stilisti moda
powered by infonet srl piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

- A +